Pianificazione e sistemi di controllo: un approccio sostenibile.

Come si è arrivati al sistema unico? Sempre più aziende adottano sistemi di controllo orientati alla sostenibilità..

sistemi di controllo

Sistemi di controllo: un approccio integrato.

Organizzazione aziendale. Sistemi di controllo. Nella dottrina dei sistemi di controllo aziendali, non possiamo imbatterci nell’evoluzione dei sistemi di controllo giunti alla corrente tendenza di un approccio integrato, unico secondo un’ottica di sostenibilità.

Il passaggio da un controllo di gestione assai pragmatico, essenziale, basato sull’unicità del contesto e al breve termine, a un controllo di gestione diffusa, orientato nel medio-lungo periodo, è stato graduale e molto interessante da valutare. Si è passati nel corso degli anni all’approccio focalizzato sull’organizzazione fino a un approccio strategico, basato su un sistema di controllo unico, integrato e proattivo dinanzi al cambiamento.

–> Leggi anche: Innovazione e sostenibilità nelle pmi, come affrontare il cambiamento.

Pianificazione, programmazione e controllo

P.P.C. pensate proattivamente in chiave integrata, secondo un sistema unico, senza separare gli strumenti preposti al breve periodo (controllo budgetario) e quelli al medio-lungo (pianificazione strategica) nonchè strumenti per l’efficienza e altri per l’efficacia. “Un sistema progettato fin dall’inizio in ottica integrata, per consentire il governo di tali elementi secondo un approccio che ne consideri le reciproche interdipendenze” *1. Tra gli approcci più noti, prevale quello di Porter secondo gli orientamenti relazionali e culturali. I primi che vedono l’organizzazione dell’azienda collegata a gruppi, joint ventures o network di cui fa parte, gli altri secondo i fattori culturali che vanno ad incidere indirettamente o direttamente sui contesti specifici. Leggi anche -> Cambiamento, coesione e competitività

Sostenibilità globale.

Tutto ciò si lega ai concetti di sviluppo sostenibile, secondo la sua accezione più profonda. Valore economico, sociale e ambientale integrati, messi assieme, secondo una prospettiva di lungo periodo che vuole salvaguardare le generazioni attuali, senza compromettere quelle future. Sostenibilità globale, complessiva, integrata, chiamatela come volete, ma perfettamente in linea anche nella programmazione dei sistemi di controllo delle imprese, pensando in particolare ai rapporti con gli stakeholder e solo successivamente alla rendicontazione, all’accountability.

Green systems.

Ripensare ai sistemi di controllo in chiave green, per scelta propria, permette di interiorizzare quei principi di socialità ed ecologia, andando oltre la mera ricerca del profitto. Anche le logiche interne lo prevedono, se vuoi davvero essere sostenibile, devi farlo a monte, pensarlo in anticipo e valutare ex-post, monitorando continuamente gli sviluppi esterni al contesto aziendale. Vedi gli esempi aziendali virtuosi proposti al CSR DAY 2016.

*1 Mio C. (2013), Sistemi di Controllo: le sfide attuali in Programmazione e Controllo delle Vendite, EGEA.
Unisciti a Greenhold

A te la parola

commenti